Home

 

 

  • Biografia artistica:
    -
     Curriculum sintetico;
    -
     Composizioni con partiture scaricabili in pdf e files d’ascolto; 
    Discografia
    -
     Pubblicazioni di libri e testi a carattere didattico; 
    Video vari.

  • Progetti didattici sono una serie di progetti di animazione musicale e di attività didattiche sperimentati in vari contesti educativi e proponibili a varie committenze (distretti scolastici, SIEM, conservatori, scuole di musica ecc…)

  • Archivio musicale, offre ai musicisti, compositori, ricercatori, studenti e insegnanti di musica un catalogo di partiture d’autore scaricabili gratuitamente in formato pdf.

 

 

D. Vineis - M. Di Castri 

"Ambienti di transito"

Composizione del 1982 per due esecutori e due nastri magnetici, divisa in 7 sezioni (Entrata, Guardiani, Paradiso, Sposi, Vegetale, Memoria, Cariatidi).
Nella composizione gli esecutori interagiscono con i materiali sui nastri in modi stabiliti rigorosamente da una struttura combinatoria in una forma a specchio a livello temporale. 
La musica venne diffusa nelle stanze di una mostra di arredamento a Napoli da un sistema di mini casse acustiche inserite negli stipiti delle porte (ambienti di transito). La musica era percepibile in forma diffusa da ogni punto della mostra e percepita con precisione al momento del passaggio tra una sala e l’altra .

Questo disco è scaricabile su spotify  


Un corso per l’apprendimento strumentale di base degli strumenti a percussione (Batteria, Tamburo, Xilofono, Marimba, Vibrafono, Glockenspiel, Grancassa sinfonica, Triangolo, Timpani, Tamburello basco, Nacchere, Djembé, Congas, Piatti sinfonici), destinato ai primi anni di studio.

Il metodo, pensato per le Scuole a Indirizzo Musicale, è l’ideale per corsi ad indirizzo bandistico e scuole di musica, perché il materiale è organizzato seguendo la naturale evoluzione degli allievi e permette di avvicinarsi ai principali strumenti a percussione utilizzati in formazioni bandistiche e orchestrali grazie ad una nutrita serie di brani di musica d’insieme per percussioni. Leggi...


Ci si può avvicinare alla complessità e all’astrazione della musica contemporanea con una mentalità orale? Questo libro tenta di dare una prima parziale risposta proponendo una serie di progetti didattici a partire dal grande repertorio novecentesco. Il criterio educativo proposto è quello di perdere lo spartito, cioè di allontanarsi dalla grafia per giungere ad un approccio acustico, ludico, imitativo; dove l’improvvisazione è momento privilegiato della comunicazione musicale e le dinamiche relazionali sono valori fondamentali.
I capolavori del novecento sono qui visitati con lo stupore e l’ingenuità del fanciullo, coinvolgendo l’esperienza attiva del suonare, il piacere ludico dell’ascoltare, l’emozione e il fascino del nuovo, inaudito, inusuale. Una panoramica di pensieri, di esperienze e di problematiche musicali della contemporaneità per sviluppare una mentalità orale ricercando la dimensione del piacere anche nelle ardite complessità della musica del novecento. Leggi...